La Croazia è un Paese che offre molto per tutti: mare, borghi, divertimenti, trekking, storia. Ne ho potuto apprezzare diversi lati, ma per me una vacanza sul mare in Croazia resta l’ideale per godersi un po’ di relax.

Ha uno dei mari più belli d’Europa, ma anche tante meravigliose isole e borghi caratteristici affacciati sulle spiagge.
Ma dove andare? Vi propongo quattro mete, ognuna con qualcosa di speciale, dove potrete cercare la vostra casa sul mare in Croazia.

Dubrovnik

Vacanza sul mare in Croazia: Dubrovnik

Dubrovnik, Ragusa di Dalmazia (o solo Ragusa) in italiano, non è solo Approdo del Re.
É soprannominata, a ragione, la Perla dell’Adriatico per le sue bellezze, merito non solo dello splendido paesaggio in cui è inserita – tra l’isola di Lokrum e il monte Srd – ma anche per la forza dei croati di ricostruire, dopo le ferite di ogni guerra, una città ogni volta più bella.
Si può passeggiare lungo i due chilometri delle sue antiche mura per godersi un panorama straordinario; bere un caffè ammirando turisti e locali passeggiare lungo lo Stradun, l’arteria principale del centro storico, una strada lunga 300 metri che unisce la Porta Pile alla Porta Ploce; visitare una delle farmacie più antiche d’Europa nel Convento dei Frati Minori; visitare i numerosi musei come il Museo del Mare, il Museo di Arte Sacra, il Museo delle Icone e la Galleria War Photo Limited; e scoprirne tutte le chiese, le fortezze e tanto altro ancora.
Le tre spiagge più interessanti di Dubrovnik sono: la spiaggia ciottolosa di Copacabana, la più grande delle spiagge di Dubrovnik e dal fondale basso; la spiaggia di Sveti Jacov, adatta a chi ama la tranquillità, è poco frequentata e si raggiunge scendendo una scalinata di 163 gradini; e la spiaggia di Banje, considerata una delle spiagge più belle dell’Adriatico.

Lissa

Vacanze sul mare in Croazia: Lissa

Lissa – o Vis in croato – è l’isola più esterna della Dalmazia e anche la meno turistica, poiché fino al 1989 era una base militare – oggi dismessa e visitabile – ed era vietato l’ingresso ai turisti.
È la destinazione ideale per chi ama le immersioni perché i suoi fondali sono un vero spettacolo, ricchi di grotte, animali marini e relitti sommersi, ma anche per gli amanti del vino: all’interno si trovano splendidi vigneti che producono vini tra i più buoni e conosciuti della Croazia, come il Vugava.
A Vis c’è l’imbarazzo della scelta sulle spiagge, se ne trovano di tutti i tipi: di ciottoli e roccia come la spiaggia di Srebrna circondata da pini; di blocchi di roccia come la particolare Bili Bok; la bianca Smokova dove si trovano, nel fondale, i resti di un aeroplano della Seconda Guerra Mondiale. Si può persino nuotare dentro una grotta marina, la Grotta Blu dell’isolotto di Bisevo, che prende il nome dal colore che danno i raggi del sole che riflettono nell’acqua alle pareti della grotta.

Opatija

Vacanze sul mare in Croazia: Opatija

Opatija (Abbazia in italiano) è stato uno dei miei primi viaggi indipendenti e mi sono sempre ripromessa di tornarci. É stata una delle prime città croate a sviluppare il turismo e oggi è considerata tra le più belle città della Croazia e la Monte Carlo croata. È una delle località più turistiche (lo è dai tempi dell’impero austro-asburgico!) del Paese, la tipica cittadina per una vacanza al mare. Il simbolo della città è la statua della ragazza col gabbiano opera dello scultore Zvonko Car e lo si può ammirare passeggiando sul lungomare, che si estende per quasi 12 km, ed è il fulcro della città.
Una cosa da non perdere assolutamente ad Opatija è il suo Museo del Turismo Croato, diviso in tre sedi, tre splendidi edifici storici della città: Villa Angiolina, una magnifica residenza costruita nel 1884; la Casa Svizzera dove viveva il guardiano di Villa Angiolina; il Padiglione artistico Juraj Šporer che in origine era una pasticceria.
Le principali spiagge si trovano tutte di fronte il lungomare o sono private degli hotel, ma sono molto particolari perché la maggiorparte sono terrazzate, con parti in cemento o con artificiali piscine di acqua di mare.

Brela

Vacanze sul mare in Croazia: Brela

La cittadina di Brela si trova lungo la riviera di Makarska, il tratto di costa più bello della Dalmazia ed è la tipica cittadina di mare, senza nulla di particolare da vedere se non le sue bellezze paesaggistiche, come la spiaggia di Punta Rata inserita dalla rivista Forbes tra le dieci spiagge più belle al mondo, il cui simbolo distintivo, nonchè segno particolare, è il caratteristico scoglio con gli alberi a poca distanza dalla spiaggia, immerso nel mare turchese. É anche la base ideale per visitare altre localit’ della Dalmazia, come Spalato e Dubrovnik, o per spingersi fino alla Bosnia e visitare Mostar o Medjugorie.
Se vi bastano tranquillità ed un mare d’incanto, questo è il posto ideale.