Se vi chiedessero di immaginare un bed&Breakfast in Europa, il vostro b&b ideale, come lo immaginereste? Quello che immaginavo io era esattamente uguale al B&B Maison du Lac a Éguzon, nella Loira.
Bianco e luminoso, shabby, vicino uno splendido lago, con colazione fatta in casa e un piccolo giardino con una piccola piscina per cene romantiche.

Abbiamo dormito qui durante il nostro tour nella provincia di Berry nella Valle della Loira, ultima splendida tappa di un viaggio da sogno in questa regione.
Ideale anche per un weekend romantico di puro relax, mi ha dato un’incredibile sensazione di dolcezza. Non solo per il calore che trasmette lo stile shabby della struttura, ma anche per la calorosa accoglienza ricevuta.
La Maison du Lac non è un hotel, ma una casa, una villetta di campagna splendidamente sistemata a b&b.
Un tempo in realtà era il cafè del paese, il bar della domenica pomeriggio, e si chiamava “Cafè d’Antan”, nome che ancora oggi porta la sala colazioni. Fu trasformato poi in pensione e ora in b&b, senza mai abbandonare la tradizione del cafè di un tempo, quella di servire buon cibo fatto in casa in un’atmosfera famigliare.

La nostra stanza era la Settimo cielo (7ème Ciel), la camera più romantica in cui sia mai stata: letto a baldacchino, lino bianco e grigio perla, mobili shabby, tanti cuscini, tanta luce… e il bagno?
Una grande doccia con mosaici stile marinaro, un pavimento di legno bianco decorato con una rosa dei venti, uno specchio decorato con legni sopra il bellissimo vecchio camino… tutto ispirato al mare.

Maison du Lac, Eguzon: la camera 7ème ciel

La colazione viene servita al piano terra e il profumo di cornetti caldi e caffè arrivava fin nella camera, a dir poco invitante. La sala è arredata come lo erano i cafè di una volta, con tavoli piccoli, delicata ed elegante, e cibi e bevande ben esposti e a disposizione: pane tradizionale, pasticceria viennese, dolci francesi fatti in casa e marmellate homemade, succo d’arancia, miele della zona.
Ogni cosa qui è delicata, l’atmosfera dolce e rilassa tutti i sensi.

Colazione alla Maison du Lac

Descrivere l’atmosfera che c’è qui non può che risultare banale, forse scontato.
Pensate ad un bel giardino, intimo, in una sera di fine estate, mentre un venticello fresco soffia tra le foglie, leggero, e solo piccoli fili di luci vi accompagnano a dei tavoli apparecchiati con semplice eleganza, mentre il rumore delle cicale fa da sottofondo.
Eccoci arrivati al ristorante Table du Lac, la perla della Maison du Lac. Su una lavagnetta nera vengono scritti i piatti del giorno e quest’atmosfera all’antica viene piacevolmente interrota da dei comdossimi tablet per leggere il menù e la carta dei vini (ovviamente francesi), uno su ogni tavolo. Piatti gourmet e dolci fatti in casa, tutti di tradizione e origine francese.
Noi ci siamo lasciati tentare dalla carne, originaria della zona dell’Indre (sempre in provincia di Berry), famosa proprio per la qualità della carne. Morbida, saporita e cotta al punto giusto. Insieme ai dolci fatti in casa il pezzo forte del menù.

L’ingresso alla Table du Lac

Infine non posso non parlarvi della maggior attrattiva della zona: il lago di Éguzon.
Un luogo rilassante e silenzioso, ma anche pieno di attività da poter fare, come windsurf, canoa, nuoto, pesca… o un bel giro in barca, servizio che offre anche la Maison du Lac.
Il lago occupa circa 312 ettari ma in realtà è quasi artificiale: infatti un tempo qui c’erano solo decine di ruscelli, che divennero un vero e proprio bacino idrico grazie alla costruzione della diga di Éguzon nel 1926, all’epoca la più grande della Francia.
Il giro nel lago è stato istruttivo, interessante e soprattutto rilassante: mentre ci spiegavano la storia e la natura del lago, ci siamo abbandonati alla barca, gustando con gli occhi i colori già autunnali che ci circondavano. Il verde e il marrone degli alberi e delle piante intrecciato alle rocce alte e frastagliate che circondano il lago sono magnifici, la cornice perfetta alle acque scure di Éguzon.

Un giro sul Lago di Éguzon

 

La scheda del B&B Maison du Lac

  • Si trova in una posizione comoda?
    Si trova a pochi minuti a piedi dal lago d’Éguzon, ma raggiungerlo senza mezzo proprio non è semplice. Perfetto per un on the road nella Loira!
  • Prezzi?
    Vanno dalle 95€ (per due persone) a notte per la camera base in bassa stagione, alle 180€ a notte per 4 persone nella suite.
  • Lo raccomanderesti agli amici?
    Si, assolutamente! Soprattutto per un weekend relax e romantico.
  • Il wi-fi funziona correttamente in tutte le stanze?
    Si, ovunque senza problemi.
  • Com’è lo stile dell’albergo?
    Completamente shabby chic!
  • Il check in è stato veloce?
    Veloce, semplice, accogliente.
  • Ci si sente bene accolti dallo staff?
    Benissimo, sono cordiali, sorridenti e sempre a disposizione.
  • Come è stata la prima impressione sulla camera?
    Da far battere il cuore a chi, come me, ama questo stile.
  • La pulizia?
    Ottima.
  • I letti sono comodi?
    Comodi, morbidi e puliti.
  • Le prese elettriche erano sufficienti e posizionate in modo adeguato?
    Si, nella nostra stanza c’erano prese elettriche in vari punti.
  • Gli armadi e gli spazi per riporre le proprie cose sono sufficienti?
    Si.
  • E’ stata messa a disposizione almeno una bottiglia d’acqua? Tè e Caffè?
    No.
  • L’aria condizionata o i riscaldamenti erano adeguati?
    Siamo stati qui a Settembre, la “temperatura ambiente” era già perfetta.
  • Come è stata la prima impressione sul bagno?
    Rifletteva lo stile della camera. Davvero, ho adorato tutto di questo posto!
  • Il bagno era sufficientemente grande?
    Enorme!
  • E’ stato messo a disposizione il kit di cortesia?
    Si.
  • E gli asciugamani?
    Presenti, morbidi, puliti.

 

  • Il phon c’era? Di quelli da muro o uno più serio?
    Si, c’era un phon normale, non da muro.