Nei giorni che precedono San Valentino è difficile non pensare al romanticismo.
Vi ho già spiegato come la penso al riguardo, quindi continuo a vivere i miei “giorni romantici” e raccontarvi dove poter trovare un po’ di romanticismo in giro per il mondo… anche perché, ammettetelo, per quanto si possa esser cinici tutti sanno che non esiste nulla di più bello dell’amore.

In particolare oggi voglio parlarvi di una delle città che, secondo me, ha un sapore romantico più forte di altre: Cracovia. Nonostante quel che mi è successo là (per questo ho deciso, da allora, di non partire più senza polizze viaggio), passata la rabbia ne resta un bel ricordo. 
Se avete scelto di passare qui il San Valentino o un weekend a due (fatelo, perché merita davvero), vi consiglio cinque cose romantiche da fare a Cracovia.

 

Un giro in carrozza per il centro storico

5 cose romantiche da fare a Cracovia, un giro in carrozzella

Una delle cose più turistiche in assoluto, ma… chi potrebbe resistere a un fiabesco giro romantico, trasportati su una carrozza bianca da una coppia di elegantissimi cavalli?
A me e la mia amica (va bene, non era una situazione molto romantica, per questo spero di tornarci in coppia e rivivere queste esperienze con un sapore diverso!) è capitato di farlo sotto un cielo grigio e un po’ di pioggia – in pieno agosto – ma nonostante questo ci è piaciuto molto. Per fortuna ci sono anche le carrozze coperte, quindi anche se vi troverete lì con il brutto tempo, non lasciatevi scoraggiare!
Il giro costa circa 25 euro e dura da un’ora a un’ora e mezzo… da fare appena arrivati se si vuole avere un veloce assaggio della città!

 

Una passeggiata al Castello di Wawel

5 cose romantiche da fare a Cracovia, Castello di wawel

Alla fine della Strada Reale (Droga Królewska), la via che per secoli ha visto sfilare Re, principi e principesse, si staglia sulla collina di Wawel l’omonimo castello, in tutta la sua incantevole e colorata forma.
Patrimonio UNESCO, è forse uno dei primi luoghi al mondo in cui, già secoli fa, bisogna passare i controlli e l’ispezione delle guardie per poter accedere. Un po’ come funziona oggi in aeroporto o a San Pietro, ma senza metal detector!
Oggi ospita un museo – fortemente voluto e sudato dai cittadini – ma solo 70 delle sue sale sono visitabili. Sale nelle quali si respira anche un po’ di atmosfera italiana, grazie al tocco di Bona Sforza, moglie di Sigismondo I, e a quello di Francesco Fiorentino che rimodernò gli appartamenti, o ancora grazie all’architetto Bartolomeo Berreci che progettò la corte.
Questa visita principesca non può che concludersi con una bella passeggiata tra i fiori e il verde dei giardini del Castello e della collina di Wawel, magari fermandosi a bere qualcosa di caldo nell’unico bar presente, godendosi la vista sulla città prima di andare a trovare il drago nella sua grotta, proprio sotto al castello.

Campana di Sigismondo

Si trova nella Cattedrale adiacente al Castello e per raggiungerla bisogna affrontare una bella fatica (oltre a pagare il biglietto di 2 euro circa). E’ la campana più grande della Polonia e per riuscire a suonarla occorrono almeno otto persone… forse è per questo che viene fatta suonare solo per segnare i momenti storici (come ad esempio alla morte di Wojtyla)?
Cos’ha di romantico? Una leggenda racconta che chi tocca il batacchio della campana troverà l’anima gemella, o chi già ce l’ha, la sposerà… quindi è anche un bel posto per una proposta di matrimonio, sicuramente insolita!

Un giro in mongolfiera

5 cose romantiche da fare a Cracovia, giro in mongolfiera

Proprio lungo il Vistola, il fiume della città, una piccola mongolfiera bianca vi attende per portarvi ad oltre 200 metri di altezza e mettere la città ai vostri piedi, lasciando che lo sguardo scorra lungo la sua pianta medievale, le mura difensive… raccontandovi così una storia fatta di immagini, che renderà facile rivivere quella Cracovia che ormai esiste solo nei libri di storia.

A proposito di esperienze avventurose, come ho detto all’inizio da quando sono stata a Cracovia non viaggio più senza polizze viaggio, perché davvero non sai mai cosa potrebbe accadere. Penso al furto della fotocamera, allo smarrimento del bagaglio, a quando per poco non mi sono rotta il ginocchio. Ecco, non voglio più rischiare quando per pochi euro posso essere protetta.
Allianz Global Assistance è una delle compagnie migliori e affidabili, e spesso riserva offerte speciali ai propri iscritti e ai propri fan sui social. Questa volta ha creato anche una promo per San Valentino riservata ai nostri lettori, valida per acquisti dall’8 al 14 febbraio… così non si rischia di rovinarsi quello che potrebbe essere uno dei viaggi più romantici dell’anno! Basta inserire il codice valentine16 quando acquistate la polizza e avrete il 10% di sconto sull’assicurazione Travel Care, che si aggiunge al 50% di sconto sulla Garanzia Bagaglio.
Adesso torno a parlarvi di Cracovia…

Una cena romantica in piazza del Mercato
© czasnagesine.pl

© czasnagesine.pl

Rynek główny è il cuore di Cracovia e la sera diventa la parte più viva della città.
Si accende di luci, di profumi, di vita, mentre le carrozze continuano i loro giri e, di tanto in tanto, gli artisti di strada ne rapiscono un po’ d’attenzione.
Qui abbiamo trovato un delizioso ristorante dall’atmosfera calda e romantica, veramente l’ideale per una cena di coppia, a lume di candela, circondati da fiori, decorazioni rosse, pareti di legno e luci soffuse.
È il Wesele e si trova proprio in piazza, poco lontano dall’Hard Rock Cafè (che ovviamente non mi sono lasciata sfuggire… ma questo è un altro discorso). C’è perfino un dolce dedicato agli innamorati! Impossibile non andarci!

Probabilmente alla fine di un weekend così lascerete Cracovia con gli occhi a cuoricino… ed è così che, in fondo, dovrebbe finire ogni viaggio, no?