Viviamo in un mondo in cui tutto è stato più o meno visto, creato, inventato (anche se aspetto ancora le scarpe auto-allaccianti) per questo c’è la corsa all’originalità, cosa niente affatto facile.
Io credo che per essere originali basti essere se stessi: ognuno di noi è unico, mettere un tocco di se in ciò che si fa rende speciale, originale ed unica qualunque cosa. In fondo di copie il mondo è già pieno, no?
Questa piccola premessa per raccontarvi il Gulp B&B, il bed and breakfast di Cave in cui abbiamo avuto il piacere (e la gioia) di dormire durante #romecountryside, e darvi quindi un consiglio su dove dormire vicino Roma.

Marco, il proprietario, un ragazzo dal sorriso sempre pronto, simpatico e alla mano, ha messo un pizzico di se nel suo b&b. Ha osato e l’esperimento è riuscito, secondo noi, alla perfezione. Il b&b è semplice ma pieno di colori e, soprattutto, del suo tocco personale da creativo.

Gulp b&b, salotto

Le camere sono ampie e spaziose, i letti comodi (anche quello a castello della camera quadrupla!) e ognuna dispone del suo bagno privato, anche se fuori dalla camera, provvisto del necessario (tra cui un phon di quelli veri, non quei cosi orrendi da muro!).
C’è una cucina a disposizione degli ospiti provvista di tutto l’occorrente necessario per preparare i pasti dalla colazione alla cena.
A proposito di colazione, viene servita un’ottima colazione all’italiana con dolci, succhi di frutta, caffè, tè, yogurt e latte (prodotti a pochi chilometri di distanza)…

Gulp b&b, colazione

Il b&b inoltre ha un piccolo giardino privato in cui si può fare colazione nelle belle giornate (in alternativa la si può fare anche nel balconcino della casa) oppure far scorrazzare i propri animali! Un altro lato positivo del Gulp b&b infatti è che accetta animali (nel rispetto sempre dovuto, senza farli sporcare e senza disturbare i vicini)! Noi lo abbiamo “testato” portando Harley, che ha passato in giardino tutto il tempo in cui noi eravamo in casa!

Una nota di merito va anche all’accoglienza che ci ha riservato Marco, non solo personalmente ma anche con piccoli pensieri apprezzatissimi, tipo quello di lasciare delle caramelle sul letto (cosa che non fanno più nemmeno certi alberghi a 4 stelle!).
Una delle tante scelte personali di Marco è stata quella di non mettere né TV né wifi nel b&b, per godersi a pieno il luogo, la casa, ma anche le persone con cui si è. Scelta che personalmente ho apprezzato (e del wifi poi non c’è bisogno, prende benissimo il telefono qua!).

E’ il posto perfetto per un weekend fuori, magari con gli amici (ci sono due stanze, così si ha a disposizione l’intera casa!) per scoprire i dintorni di Roma o i due famosi parchi Rainbow Magicland o Cineworld.
Consiglio comunque di venire in macchina perchè qui gli spostamenti non sono comodi!