Con la rivoluzione del digitale e degli smartphone si è persa, purtroppo, la bellissima abitudine di stampare le fotografie.
Ricordo sempre con un po’ di malinconia i momenti in cui, a casa di nonna, si apriva lo scatolone per rivedere le foto tutti insieme. Dalle foto in bianco e nero, a quelle color seppia, fino a quelle scattate con la Kodak usa e getta e quelle con le digitali compatte.

Amo troppo le fotografie per lasciare essere semplici pixel in un pc, quindi pian piano (giusto per non stampare tutte insieme le oltre 30.000 fotografie che mi ritrovo nell’hard disk) sto cercando di stamparle tutte.
Grazie a questa mania ho scoperto il servizio Imprify Photobook e colto al volo il loro invito a testare il servizio.

Imprify photobook

Cosa mi è piaciuto

Prima di tutto, è una app. La cosa che amo delle app è il loro modo semplice di essere scaricate ed installate, e il loro essere funzionali.
All’inizio credevo si potessero stampare solo foto dalla galleria del telefono, ma mi sbagliavo. Potete caricare sull’album anche le foto dai vostri social o app, tra cui facebook e instagram… e perfino Dropbox!

Inserire le foto è semplicissimo, anche per i più indecisi in al massimo 20 minuti si organizzano le foto e invia l’ordine.
Ho apprezzato tantissimo la rapidità di consegna: è arrivato due giorni dopo l’ordine!

Il packaging è semplice ma originale ed elegante… proprio come l’album in sé.
Ideale anche come regalo… la parte più difficile forse è solo scegliere il titolo da dare all’album!

Cosa non mi è piaciuto

L’unica cosa che non ho apprezzato è il limite di 22 immagini, che limita un bel po’ la scelta. Certo, il libro alla fine è piccolo e leggero, ma… se si vuole creare un photobook di un evento o una cerimonia, 22 foto sono davvero poche.

Imprify, interno

Nell’insieme però è un servizio ottimo, semplice da usare e veloce. Perfetto per stampare i propri ricordi e tenerli ordinati in libri eleganti che non occupano spazio!

Info utili

Imprify è una app sia per iOS che per Android. E’ completamente gratuita, si paga soltanto la stampa del libro (19,90 euro) e le spese di spedizione (4,4 euro).