Ormai, grazie all’hashtag #100cosedafareprimadimorire, la nostra bucket list sta avendo un grande successo… cosa di cui sono felicissima, soprattutto perchè è una soddisfazione che aumenta la mia voglia di tentare di finire ogni punto della lista!

Poi, ovviamente, raccontarveli… nella speranza venga voglia anche a voi di farli!
Oggi vi racconto della numero 54: guidare una Ferrari.
Credo che salire almeno una volta nella vita sul cavallino rampante sia il sogno di ogni italiano (e molti stranieri).
Credevo fosse una cosa difficile da realizzare, invece mi son ricreduta quando ho visto che grazie ai vari siti che vendono coupon o esperienze regalo è ormai una cosa alla portata di tutti.

guidare una ferrari partenza

Persino chi, come me, ci capisce poco di auto non può restare indifferente davanti una Ferrari, lo splendore rosso. La loro linea elegante, morbida, il suono del motore, la fluidità con cui si lascia guidare… è unica al mondo.
Va bene, la smetto o sembra un post per pubblicizzare la Ferrari (come se ne avesse bisogno!).

E’ emozione, non solo esperienza.
Noi l’abbiamo provata grazie ad un coupon sconto, che con 99 euro ci ha permesso di fare 4 giri di pista all’Autodromo il Sagittario di Latina.

Vi dirò che un po’ siamo rimasti delusi: l’auto non è al massimo delle sue prestazioni, anzi: accelerazione lenta, velocità controllata… Si, forse c’era da aspettarselo. Chi lascerebbe mai guidare una Ferrari al massimo delle sue capacità ad uno sconosciuto? (Io non lo farei mai. Soprattutto dopo aver dato un’occhiata a questo link con i prezzi dei ricambi!)
Però quando uno sogna una cosa del genere si sente sempre un po’ Schumacher e si spera sempre che la realizzazione di un sogno sia all’altezza delle sue aspettative.
Inoltre avere vicino l’altro pilota stile scuola guida ammazza un po’ l’adrenalina.

guidare una ferrari, arrivo
A parte questo, ne vale la pena? Si. Assolutamente si.
Credo lo proverò di nuovo. Sarà che per noi amanti della strada, dei viaggi on the road,  scivolare così sulle curve ha un fascino particolare, o che la Ferrari è sempre la Ferrari, o, perchè no, la sensazione di sentirsi un po’ VIP su quel sedile, con tutti gli sguardi addosso di chi aspetta di sedersi al tuo posto o di chi è semplicemente curioso… magari sarà per tutte queste cose insieme, ma è un’esperienza che vale la pena di fare. Almeno una volta nella vita.