Questa lista è nata per caso, per rispondere ad una richiesta di consigli su cosa vedere a Londra da parte di un amico.

Perchè non condividerla con voi?

Per prima cosa, a Londra bisogna arrivarci. Come?
Provate a dare un’occhiata su volo24.it, dove trovate ottime offerte anche lastminute!
Quasi tre ore di volo, e siete nella Capitale Britannica.

Una volta qui, cosa dovete fare, o vedere?

Buckingham Palace: L’inimitabile residenza reale inglese da generazioni. Qui è da non perdere il cambio della guardia, che solitamente si svolge tutti i giorni alle 11, e la domenica alle 10. In inverno però si svolge solo a giorni alterni, e mai in caso di pioggia (quindi, conoscendo il tempo invernale inglese, è assai raro…).

Trafalgar Square: la piazza che ricorda la battaglia di Trafalgar, di caratteristico ha la nave nella bottiglia di vetro (enorme rispetto a quelle che siamo abituati a vedere!); l’obelisco che rappresenta l’occhio del drago che secondo la leggenda ha combattuto contro Enrico VII, e l’Admiralty Arch, l’enorme cancello/arco che porta direttamente al The Mall, il viale delle parate che arriva a Buckingham Palace. Potete divertirvi a cercare il naso sull’arco: da qualche parte sulla struttura c’è una sporgenza che assomiglia in tutto e per tutto ad un naso umano!

Cosa vedere a Londra , Trafalgar Square
Musei
Qui il discorso è più lungo. Londra brulica di musei da visitare, uno più interessante o curioso dell’altro.
Il British Museum è uno dei primi da vedere, per fare il giro del mondo e della storia in tre piani, e l’ingresso è gratuito.
Il National History Museum, è secondo me uno dei più belli (ma andateci prestissimo o dovrete fare ore e ore di fila), anche qui l’ingresso è gratuito e potete fare anche i biglietti online. Accanto a questo c’è il museo delle scienze, che potete saltare senza rimpianti.
Madame Tussauds, il famoso museo delle cere: diciamo che va visto perché è un “must”, ma per me il biglietto costa decisamente troppo (30 sterline, quasi 40 euro a testa), non vale tutti quei soldi. Volendo c’è il biglietto unico Madame Tussauds+London Eye, che costa 50 sterline (prezzo scontato se lo acquistate online), ma… fossi in voi andrei solo sul London Eye.

Westminster Abbey, Big Ben e the Parliament: si trovano uno accanto all’altro, proprio di fronte al London Eye, sulla riva del Tamigi. Se ci arrivate con una passeggiata da Buckingham Palace, potrete vedete anche la sede di Scotland Yard.
Dovete sentire il Big Ben suonare: ogni quarto d’ora suona il carillon, ogni ora i rintocchi, che si sentono fino a 2 km di distanza!

Cosa vedere a Londra , big ben

Il Mercato di Portobello, il mercato di antiquariato più grande del mondo, e il mercato di Camden Town. Ammetto che il mercato di Camden mi ha deluso… mi è piaciuta molto di più la zona attorno, dallo stile così… alternativo! E ve la consiglio, soprattutto per la vista dei palazzi colorati e le loro stravaganti “sculture”.

Tower Bridge, il famoso ponte simbolo di Londra, ma soprattutto quello che c’è dopo, la vecchia prigione – London Tower – dove sono custoditi i gioielli della corona: sembra un paesino medievale in piena città, e c’è anche una statua di Giulio Cesare!

Cosa vedere a Londra, Tower hill

Greenwich: non è un semplice museo o una semplice casetta col meridiano in mezzo: c’è tutto il parco in cui passeggiare, il museo da vedere (dove potete toccare anche il pezzo di meteorite più antico del mondo), calpestare il meridiano 0,0…

Cosa vedere a Londra , Greenwich

Kyoto Garden: è all’interno di Holland Park, un giardino zen fatto veramente bene, in puro stile giapponese, con tanto di ponte di legno, pavoni… ma anche Holland Park stesso è bello, ci sono degli scacchi alti quanto una persona con cui poter giocare!

Se riuscite, un giorno andate a Southend-on-Sea. Potete prendere il treno dalla stazione Tower Bridge, ci impiega un’oretta, ma è veramente un bel posto: potete mangiare il fish&chips più buono d’Inghilterra e camminare sul pontile più lungo del mondo!