O almeno parte delle mie radici, che corrono tra il Brasile, la Turchia e varie regioni d’Italia (in fondo, se ho l’anima zingara un motivo doveva pur esserci!)
Tra queste c’è la Puglia. Lì, in quel mare blu, ci sono le Isole Tremiti, e su di esse parte della mia famiglia, dei miei avi, che ci sono nati, ci nascono, ci hanno vissuto e continuano a farlo.

DSCN0005edited

Isole nel cuore del Gargano.  Quel Gargano che, purtroppo, conosco poco. Per questo ringrazio L’Hotel Borgo Marina di Rodi Garganico e l’Hotel Palace di Lucera, che dal 6 al 9 Giugno daranno a me ed altri sei bloggers, travel and food, la possibilità di scoprire lo Sperone d’Italia, questo lembo di terra immerso nell’azzurro dell’Adriatico, caratterizzato da bianche scogliere, baie e spettacolari insenature.
Lo scopriremo attraverso i suoi sapori, le sue tradizioni, i suoi luoghi nascosti e quelli più famosi, passando dalla foresta per arrivare al mare, imparando a cucinare i suoi prodotti tipici, assistendo ai balli tradizionali, esplorando le sue strade, le sue grotte. Un mix tutto italiano, perchè di posti così solo in Italia se ne possono trovare.

Il programma è vario e divertente, ma non voglio anticipare nulla, preferendo farlo scoprire di giorno in giorno. Cos’è in fondo il viaggio senza la curiosità?
Ed ora, virtualmente, preparo la valigia insieme a Simonetta, Cristina, Roberta, Kinzica, Roberta e Maurizio…  Nel mentre, vi lascio questa poesia:

Terra amica
quella di Puglia,
che ti cinge e ti culla
con l’eco di una pizzica,
mentre due amanti
baciati dal vento,
dipingono la luna
con forme di un amore
che non ha tempo.