Una delle cose che più amo del Natale: i mercatini. Lo scrissi già nell’altro diario, parlando di San Gregorio Armeno, ma non smetterei mai di ripeterlo.
Almeno, non finchè non riesco ad andare a vedere quelli che sogno: i mercatini del Nord Europa.

Nella mia città ce n’è uno in particolare in cui mi piace passare ogni anno: il mercatino di Piazza Navona.
natale a piazza navona - bancarelle
La tradizione dice che comprando la una befana, o una scopa di saggina, si avrà fortuna per tutto l’anno.
natale a piazza navona - scopette

Una cosa buonissima, che ho provato quest’anno per la prima volta (me tapina!) sono le Mele Stregate, la famosa mela di Biancaneve, che produce però l’effetto contrario a quello della mela della favola: qui un morso è pure godimento. Ne avrei fatto una scorpacciata!
natale a piazza navona - mele stregate
E poi c’è il carosello! Quanto mi piace vederlo girare, i bambini ridere…
natale a piazza navona - carosello
E non solo loro… la cosa che mi diverte di più, è vedere gli adulti ridere, divertirsi come bambini! 

natale a piazza navona - sorrisi
natale a piazza navona - sorrisi2

Altre due cose abbondano per il mercatino di Piazza Navona: gli addobbi natalizi per la casa e per il Presepe, di ogni tipo e dimensione, di ogni colore…
 

natale a piazza navona - babbi

…e le ciambelle più grandi che abbia mai mangiato! Semplici o con la Nutella, anche da dividere, scaldano le mani e il corpo, nelle fredde serate passate a passeggiare per la Piazza natalizia.
                                natale a piazza navona - ciambelle
Quanto mi piace guardarla… una delle cose che a Roma, non si può proprio perdere.
Non è bellissimo il Natale a Piazza Navona?
 
natale a piazza navona - piazza