Dopo tanti anni che desideravo andarci, quest’anno ci siamo riusciti! E pensare che Perugia è a sole un paio d’ore da Roma! Infatti il viaggio in macchina, in compagnia di due amici (assicurato, se siete in 4 e partite da Roma o cmq da qualsiasi città ad un paio d’ore di distanza, la macchina conviene molto più del treno!) è volato!
Altro consiglio che vi possiamo dare, è di non prendere l’uscita indicata dai segnali, dove dicono “Eurochocolate”… vi trovereste imbottigliati nel traffico! Noi siamo entrati alla prima uscita disponibile (perchè alcune sono chiuse dalle auto della municipale) e non abbiamo avuto problemi!
Inoltre, se arrivate la mattina presto, piuttosto che farvi un’ora di fila per entrare al parcheggio chiuso, giratevi stradine e vicoletti, qualcosa la troverete sicuramente!
Salite le scale che portano alla città, troviamo subito i primi cartelli che pubblicizzano i vari negozi dove offrono degustazioni… come potevamo perderceli? Non potevamo! Infatti ci fondiamo verso la prima degustazione di liquore o tè al cioccolato… peccato che il tè era finito, così ci accontentiamo del liquore e dei cioccolatini al cappuccino, talmente buoni che sembrava veramente di bere un cappuccino!
Non sapevamo esattamente dove andare, perchè non c’erano indicazione precise per la fiera, ma decidiamo di seguire la folla… idea giusta! Scopriamo tra l’altro un servizio davvero carino: da alcune piazze della città, era attivo un servizio di “Taxi in Vespa” che dalle piazze principali, portava direttamente alla fiera! Noi non ne abbiamo usufruito, preferendo girare a piedi…
Continuando a camminare, siamo arrivati in un viale con le prime bancarelle… tutte di salumi! Tanto che per un attimo abbiamo pensato di aver sbagliato fiera! Abbiamo approfittato delle degustazioni anche qua, e quanto erano buoni!
Senza ancora capire se eravamo nel posto giusto, continuiamo per la nostra strada, trovando ad un certo punto sulla destra un bellissimo belvedere della città. Per fortuna che non abbiamo preso il Vespa Taxi, ce lo saremmo perso! Passateci!
Finalmente, dopo un altro po’ di cammino, troviamo la fiera! La piazza brulicava di gente come immaginavamo, gli stand erano circondati… soprattutto uno, più alto degli altri, dove vediamo delle persone intente ad intagliare un enorme pezzo di cioccolata (talmente grande, che uno si era seduto sopra) e avvicinandoci scopriamo… indovinate cosa? Che davano sacchetti di cioccolata GRATIS! Ecco perchè tutta quella folla… e non cioccolata qualsiasi, ma cioccolata Perugina! Ci siamo buttati in mezzo alla mischia, e tra spinte e gente che imbrogliava (prendevano il sacchetto e rimanevano là a fare la fila, ma per fortuna le ragazza che distribuivano erano attente e li mandavano via!), siamo riusciti anche noi ad avere il nostro sacchetto! Forse era una cioccolata particolare perchè non si capiva bene se al latte o fondente… ma squisita! Là ci raggiunge un amico perugino, che diventa la nostra guida per la città. Ed è stato una salvezza, non solo ci ha consigliato un posto ottimo dove mangiare, economicissimo e buono, ma ci ha anche fatto fare un giro della città poco conosciuto, come l’acquedotto… Se vi capita di andare a Perugia, passate di là, ne vale veramente la pena! E poi un altro belvedere da dove è visibile anche Assisi, un paesaggio splendido!
Devo dire che siamo rimasti colpiti dalla città, veramente bella! E poi l’atmosfera dell’Eurochocolate… cioccolata e musica per tutta la città! 
 
Eurochocolate - vista su Perugia
Alla fiera non c’erano solo semplici stand che vendevano cioccolata, ma anche cose particolari, come appunto la Perugina che regalava cioccolata, o la Motta che ha installato una parete a forma di barretta di cioccolata per provare l’arrampicate, la Milka con i suoi giochi, i mega Baci Perugina e la mongolfiera dei Pan di Stelle… insomma, consigliatissimo!!
Se volete vedere le foto, venite sulla nostra pagina!
 http://www.facebook.com/pages/I-Mesupi/133165613395183